Tentato incendio al quartier generale di Le Pen a Parigi
Il ministro dell'interno Fekl: "Questi sono atti inaccettabili"

Tentato incendio doloso con pochi danni nel quartier generale di Marine Le Pen a Parigi. Lo riferisce una fonte della polizia, spiegando che è stato preso di mira il piano terra dell'edificio (mentre gli uffici si trovano ai piani alti) e vicino sono stati trovati dei murales con riferimenti al Front national. Il ministro dell'interno francese, Matthias Fekl, ha condannato il fatto: "Questi sono atti inaccettabili, il dibattito democratico deve avvenire nelle urne elettorali", ha detto alla radio Rtl. Le Pen ha commentato in dichiarazioni rilasciate alla televisione France 2: "Presumo che sia dovuto a un piccolo gruppo di sinistra", ha detto, senza motivare la sua supposizione.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata