Tentano di vendere un Picasso contraffatto: 4 arresti in Spagna

Madrid (Spagna), 7 lug. (LaPresse/AP) - La polizia spagnola ha arrestato quattro persone che avevano provato a vendere un dipinto a olio contraffatto di Pablo Picasso per 1,2 milioni di euro. La tela, una versione falsa del 'Busto di giovane' del 1964, era accompagnata da documenti a loro volta falsi con le firme di Paloma, una delle figlie del pittore spagnolo, e rinomata esperta d'arte francese. Gli investigatori hanno chiesto una consulenza professionale ad esperti e stabilito che il dipinto originale, leggermente diverso dalla copia, riporta la certificazione ufficiale di Maya Widmaier, erede del pittore che certifica personalmente tutte le sue opere. I quattro arrestati sono tre mercanti d'arte e l'attuale proprietario della tela, noto antiquario di Madrid.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata