Tensioni in Kashmir, soldato pakistano ucciso da militari indiani

Islamabad (Pakistan), 15 gen. (LaPresse/AP) - Continuano le tensioni in Kashmir, dove i soldati indiani hanno aperto il fuoco sul confine, uccidendo un militare pakistano. Lo fa sapere l'esercito di Islamabad, secondo cui l'incidente non è stato provocato. Il soldato ucciso è stato identificato come Naik Ashraf, sposato e con tre figlie. Negli ultimi dieci giorni tre soldati pakistani e due indiani hanno perso la vita in diversi attacchi lungo la cosiddetta linea di controllo in Kashmir. Il premier indiano Manmohan Singh ha detto oggi che, in seguito alle violenze, i rapporti tra Nuova Delhi e Islamabad "non possono proseguire come prima".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata