Tempesta Isaac lascia Cuba e si dirige su Florida Keys, 4 morti ad Haiti

Key West (Florida, Usa), 26 ago. (LaPresse/AP) - Dopo aver sferzato Haiti, dove ha provocato quattro vittime, e Cuba, dove ha abbattuto alberi e linee elettriche, la tempesta tropicale Isaac minaccia ora le Florida Keys, dove dovrebbe arrivare nel corso del giorno. Secondo quanto riferisce il Centro nazionale per gli uragani di Miami, alle 8 di oggi (le 14 del mattino in Italia), Isaac si trovava al largo della costa nord di Cuba, a 220 chilometri a est-sudest di Key West, con venti a 100 chilometri all'ora. La tempesta si sta muovendo verso nordovest alla velocità di 30 chilometri orari.

Secondo i meteorologi, Isaac potrebbe prendere forza fino a diventare uragano proprio quando raggiungerà le Keys e raggiungere la categoria 2 nei prossimi giorni. Un allarme uragani è in vigore alle Florida Keys e a Dry Tortugas. Mentre un'allerta è stata emessa per la zona che va dalla foce del Mississippi verso est a Indian Pass, in Florida, senza includere l'area metropolitana di New Orleans. A Key West, i residenti hanno fissato pannelli di compensato alle finestre in vista dell'arrivo della perturbazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata