Taiwan, corpo pilota aereo TransAsia trovato con mani sulla cloche

Taipei (Taiwan), 6 feb. (LaPresse/Reuters) - Il corpo del pilota del volo TransAsia precipitato mercoledì in un fiume di Taipei, a Taiwan, è stato trovato con le mani ancora sulla cloche dell'aereo. Lo hanno reso noto i media locali citando un procuratore non identificato che partecipa alle indagini sullo schianto, il quale ha riferito che pilota e co-pilota "hanno cercato di salvare l'aereo fino all'ultimo istante". Il comandante del volo, il 42enne Liao Chien-tsung, è stato elogiato dal sindaco di Taipei per essere riuscito a evitare che l'aereo in stallo si schiantasse contro condomini ed edifici commerciali prima di cadere in un fiume. A bordo del velivolo, un ATR 72-600, c'erano 58 persone, 31 delle quali sono morte nello schianto. Quindici persone sono state salvate dopo l'incidente, ma 12 restano disperse.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata