Svizzera, valanga su piste da sci: una vittima, ricerche sospese

Il trentaquattrenne deceduto era stato salvato da sotto la neve ma era in gravi condizioni

Sono state sospese le ricerche dopo che una valanga si è abbattuta sulle piste da sci a Crans-Montana, in Svizzera, poiché nessuna persona dispersa è stata segnalata. Quattro persone ferite erano state salvate, ma una era in gravi condizioni e ha perso la vita. Si tratta di un trentaquattrenne francese.

Le ricerche "riprenderanno se la situazione lo richiederà", ha annunciato la polizia del canton Vallese su Twitter. I soccorritori hanno lavorato per tutta la notte e sotto la neve non sono state ritrovate vittime. Intanto è stata aperta un'inchiesta per stabilire la causa della valanga: due le ipotesi principali, una è che la caduta di neve sia stata provocata da sciatori, l'altra di un distacco spontaneo legato alle condizioni climatiche, scrive 24 heures.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata