Svizzera, sparatoria in azienda legnami: 3 morti, 7 feriti gravi

Lucerna (Svizzera), 27 feb. (LaPresse) - Tre persone sono morte e sette sono state gravemente ferite in una sparatoria avvenuta in uno stabilimento della compagnia Kronospan a Menznau, nel cantone svizzero di Lucerna. Lo riferisce la testata Neue Luzerner Zeitung sul proprio sito web, citando la polizia locale, intervenuta sul posto. Tra le persone morte anche l'uomo che ha aperto il fuoco, che secondo fonti non confermate dalle autorità sarebbe sarebbe stato un dipendente della mensa aziendale.

La compagnia austriaca Kronospan è specializzata nella produzione e finitura di materiali in legno e nella cittadina di Menznau, dove si effettuano taglio e lavorazione, ha circa 450 dipendenti. I media svizzeri riferiscono che l'azienda avrebbe annunciato oggi tagli al personale, non a causa di una crisi ma per carenze di legnami e altri fattori. Il Neue Luzerner Zeitung riporta ancora il commento del sindaco della città, Adrian Duss-Kiener, che parla di "una tragedia incredibile per le famiglie e per la comunità". La zona dello stabilimento è stata isolata, mentre è stato istituito un numero verde per i familiari dei lavoratori.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata