Svizzera, bus si schianta: morti 22 bambini

Ginevra (Svizzera), 14 mar. (LaPresse/AP) - Tragico incidente in Svizzera. Un pullman sul quale viaggiavano due scolaresche del Belgio di ritorno dalle vacanze sulla neve si è schiantato intorno alle 21 di ieri sera in un tunnel sull'autostrada A9 nei prezzi della città di Sierre. Ventidue bambini sono morti, e insieme a loro sei adulti. Sul bus viaggiavano 52 persone. Online il diario che i bambini, tutti di 12 anni, curavano nei giorni della gita con foto e commenti pieni di entusiasmo.

LO SCHIANTO. La dinamica dell'incidente non è chiara. Secondo la ricostruzione della polizia, il bus ha sterzato e ha colpito un cordolo per poi schiantarsi su una parete di calcestruzzo all'interno del tunnel. "È incomprensibile quanto successo, c'erano tre bus in fila, e solo uno è rimasto coinvolto nell'incidente, senza peraltro coinvolgere gli altri mezzi", ha detto il ministro degli Esteri belga, Didier Reynders. In galleria il limite di velocità è di 100 chilometri all'ora. Ciò che si è presentato ai soccorritori intervenuti su luogo dell'incidente del pullman è "simile a una scena di guerra", ha spiegato il capo della polizia del cantone Vallese, Christian Varone. "Abbiamo avuto una serie di incidenti gravi nel cantone, ma nessuno come questo, con così tante vittime", ha aggiunto. "Interrogheremo chiunque per scoprire cos'è successo", ha assicurato il procuratore Olivier Elsig.

IN BELGIO. Sotto shock le comunità di Lommel, a est di Anversa, e Heverlee, vicino Leuven, le città delle scuole da cui provenivano i bambini. Questo è un giorno "estremamente triste per tutto il Belgio", ha commentato il primo ministro del Belgio, Elio Di Rupo, che arriverà in Svizzera insieme ai familiari delle vittime. Il governo di Bruxelles sta organizzando i voli per i genitori dei bambini rimasti coinvolti.

UN MINUTO SILENZIO IN EUROPARLAMENTO. Il Parlamento europeo a mezzogiorno ha osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime. "È con una stretta al cuore che ho appreso la notizia del drammatico incidente costato la vita a 28 cittadini belgi in Svizzera, un lutto ancora più terribile perché coinvolge dei bambini in gita scolastica", ha scritto in una nota il presidente del gruppo Alde in Europarlamento, Guy Verhofstadt, porgendo le condoglianze ai familiari delle vittime.

IL BLOG. Foto e commenti della vacanza dei bambini sul blog che curavano durante la vacanza. "Oggi è stato il giorno più bello", scrive una bambina. "La passeggiata avventurosa è stata stancante ma cool, abbiamo vinto il primo premio per la stanza più pulita, domani farà più freddo", racconta. "Tutto va benissimo qui a Saint-Luc: lo sci, il tempo, il cibo. Non è male per niente", ha scritto un bambino sabato. Anche un insegnante accompagnatore aveva postato qualche riga per rassicurare i genitori. "Finora non abbiamo visto molta nostalgia di casa, ma dalle reazioni che raccogliamo dai bambini pensiamo che a loro mancate un po'", aveva scritto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata