Svezia, quarta notte di guerriglia in strada: Feriti tre agenti

Stoccolma (Svezia), 23 mag. (LaPresse/AP) - Continuano per il quarto giorno consecutivo i disordini di strada nei sobborghi a ovest e sud di Stoccolma, in Svezia. Nella notte, centinaia di giovani hanno dato alle fiamme un ristorante e oltre trenta auto, e tre agenti sono rimasti feriti. Kjell Lindgren, portavoce della polizia, spiega che una ragazza di 16 anni è stata brevemente fermata dalle autorità perché sospettata di essere sul punto di appiccare un incendio, ma poi è stata mandata a casa dai genitori. Il ristorante dato alle fiamme si trova a Skogas, a sud di Stoccolma. I vigili del fuoco riferiscono di "non avere mai visto così tanti incendi allo stesso tempo". I tumulti sono iniziati domenica, in protesta contro l'uccisione avvenuta il 13 maggio per mano della polizia di un 69enne che aveva minacciato gli agenti con un coltello.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata