Super Tuesday, Elizabeth Warren ci crede ancora: "È il momento di sognare in grande e lottare"

La senatrice del Massachussetts ha parlato da Detroit

(LaPresse) Nonostante la pesante sconfitta nella notte del Super Tuesday, dove a trionfare è stato soprattutto Joe Biden (vincitore in dieci stati) e Bernie Sanders (che ne ha conquistati quattro), Elizabeth Warren non getta la spugna ma anzi crede ancora nella possibilità di diventare il primo presidente donna della storia americana. "Lavorerò ogni singolo giorno per assicurarmi che questo Paese viva seguendo i suoi valori, e farò del mio meglio come presidente per rendervi orgogliosi degli Stati Uniti d'America", ha dichiarato la senatrice da Detroit. "Questo è il nostro momento di sognare in grande, lottare duramente e vincere", ha aggiunto la candidata dem.