Sudafrica, Mandela dimesso dall'ospedale dopo laparoscopia

Johannesburg (Sudafrica), 26 feb. (LaPresse) - L'ex presidente sudafricano Nelson Mandela è stato dimesso dall'ospedale dopo aver subito una laparoscopia all'addome. Lo ha comunicato Mac Maharaj, portavoce del presidente Jacob Zuma. Poco prima il ministro della Difesa sudafricano Lindiwe Sisulu aveva rassicurato sulle condizioni di salute del leader in seguito al piccolo intervento, definite "buone, tenuto conto dell'età". L'operazione, non invasiva, è stata condotta per determinare la causa del dolore allo stomaco lamentato ieri e per cui era stato ricoverato. Premio Nobel per la Pace, Mandela, 93 anni, è stato il primo presidente nero del Sudafrica nel 1994, dopo aver trascorso 27 anni in carcere a causa della sua lotta contro il sistema di segregazione razziale allora in vigore nel Paese. Le sue apparizioni pubbliche sono diventate sempre più rare e l'anno scorso è stato ricoverato per alcuni giorni a causa di una infezione alle vie respiratorie.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata