Sudafrica, impiantato con successo pacemaker a ex presidente de Klerk

Johannesburg (Sudafrica), 2 lug. (LaPresse/AP) - L'ex presidente sudafricano F.W. de Klerk, predecessore di Nelson Mandela con cui ha condiviso il premio Nobel per la pace del 1993, ha subito l'impianto di un pacemaker. Lo rende noto una fondazione che porta lo stesso nome dell'ex presidente, spiegando che de Klerk ora "sta bene" e che l'intervento è stato un successo. In linea con le procedure standard previste in questi casi, aggiunge la fondazione, de Klerk resterà in ospedale per la notte. L'ex presidente, prosegue il comunicato della fondazione, non si era sentito bene domenica al ritorno da un viaggio in Europa. Ultimo presidente dell'era dell'apartheid in Sudafrica, de Klerk è stato colui che ha ordinato la scarcerazione di Mandela ed è stato poi il vice del primo presidente di colore sudafricano. Jacob Zuma, attuale presidente, ha emesso un comunicato in cui fa a de Klerk i suoi migliori auguri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata