Sudafrica, da inizio anno uccisi illegalmente 455 rinoceronti

Johannesburg (Sudafrica), 17 ott. (LaPresse/AP) - Dall'inizio dell'anno in Sudafrica sono stati uccisi illegalmente 455 rinoceronti. Lo ha fatto sapere il dipartimento dell'Ambiente sudafricano, aggiungendo che in tutto il 2011 sono stati uccisi 448 esemplari della specie. Nel solo Parco nazionale di Kruger sono stati cacciati dall'inizio dell'anno 272 animali, 20 in più rispetto al 2011. Da gennaio, ha riferito il portavoce del dipartimento, Albi Modise, nel Paese sono state arrestate 207 persone per commercio illegale di corno di rinoceronte. L'aumento della caccia di frodo è dovuto probabilmente alla crescente richiesta del corno, soprattutto in Asia, dove è considerato un rimedio per molte malattie. In Sudafrica vivono circa 20mila rinoceronti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata