Sudafrica, Anglo American Platinum taglierà 14mila posti di lavoro

Johannesburg (Sudafrica), 15 gen. (LaPresse/AP) - Anglo American Platinum, il più grande produttore di platino del mondo, chiuderà quattro miniere in Sudafrica e ne venderà un'altra, tagliando di conseguenza 14mila posti di lavoro. La società ha fatto sapere di aver preso la decisione a seguito di una revisione finanziaria, da cui sono emerse operazioni poco remunerative nelle cinque miniere. Il ministero per le Miniere sudafricano e il Sindacato nazionale dei minatori (Num) hanno accolto la notizia con sorpresa. Il segretario generale del Num, Frans Baleni, ha fatto sapere che il sindacato lavorerà con l'azienda per salvare i posti di lavoro. La decisione di Anglo American arriva alcuni mesi dopo le violenze scoppiate durante gli scioperi nelle miniere, nelle quali avevano perso la vita complessivamente 46 persone. L'incidente più grave aveva avuto luogo lo scorso 16 agosto vicino alla miniera di Marikana, quando la polizia ha aperto il fuoco agli scioperanti, uccidendo 34 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata