Sudafrica, 19 balene spiaggiate sulla costa di Città del Capo

Città del Capo (Sudafrica), 24 mar. (LaPresse/AP) - Diciannove balene pilota si sono spiaggiate a Città del Capo, capitale del Sudafrica, e sei di loro sono morte. La polizia e soccorritori altri innaffiando i cetacei superstiti, di genere globicefalo, sulla spiaggia di Noordhoek, per cercare di tenerli in vita. Tuttabvia le autorità hanno detto di avere in previsione di sopprimere alcuni dei cetacei superstiti.

"Sette sono in cattive condizioni di salute, stiamo facendo del nostro meglio per salvarli, ma su quelli che non possono essere salvati sarà praticata l'eutanasia", ha affermato Craig Lambinon, un portavoce dell'associazione National Sea Rescue Institute.

Le autorità stanno valutando se provare a disincagliare i cetacei, che si sono arenate sulla costa questa mattina. Una balena è stata trasportata su una base navale e sarà riportata in mare. "La prima balena è in viaggio su un rimorchio per la base navale - ha detto Lambinon - ci sono altri cinque balene in buona salute e ci accingiamo a tentare di fare lo stesso per loro".

Nel 2009, le autorità della zona di Città del Capo hanno rimosso le carcasse di 55 balene che si erano spiaggiate e che hanno dovuto sopprimere nonostante i frenetici sforzi di soccorso di centinaia di volontari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata