Studio: Bere 3-5 caffè al giorno diminuisce rischio occlusione arterie

Londra (Regno Unito), 3 mar. (LaPresse/PA) - Le persone che bevono fra tre e cinque caffè al giorno hanno meno probabilità di soffrire di ostruzione delle arterie, che può provocare attacchi cardiaci o ictus. È quanto emerge da uno studio condotto da un team internazionale di scienziati guidato dall'ospedale Kangbuk Samsung di Seul, che ha esaminato il legame tra il consumo di caffè e la presenza di calcificazioni coronariche, un indicatore della aterosclerosi coronarica. La malattia è caratterizzata dall'accumulo di materiale lipidico che provoca l'otturazione delle arterie, spesso improvvisa. I ricercatori hanno esaminato un gruppo di oltre 25mila uomini e donne coreane dell'età media di 41 anni, che non avevano nessun sintomo di malattie cardiovascolari.

I volontari sono stati divisi in gruppi a secondo del loro consumo di caffè; il livello di calcificazioni coronariche era più basso fra le persone che consumano da tre a cinque caffè al giorno. Gli scienziati hanno avvertito che i risultati della ricerca, pubblicati dalla rivista Heart, devono essere confermati da ulteriori analisi in modo da stabilire le basi scientifiche del potenziale ruolo del caffè nella prevenzione dell'aterosclerosi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata