Stragi a El Paso e Dayton, Trump condanna "il razzismo, l'intolleranza e il suprematismo bianco"

Il presidente americano, Donald Trump condanna pubblicamente "razzismo, intolleranza e supremazia bianca" sottolineando con forza che "l’odio non ha posto in America". Il tycoon ha parlato alla nazione all’indomani della doppia strage consumatasi fra El Paso, in Texas, e Dayton, in Ohio, in cui hanno perso la vita 29 persone. "Queste sinistre ideologie devono essere sconfitte, l’odio deforma la mente, saccheggia il cuore e divora l’anima".