Strage Orlando, Trump: Stop immigrazione da aree del terrorismo

Se Donald Trump sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti, sospenderà l'immigrazione dalle aree in cui vi è una comprovata storia di terrorismo. Lo ha detto lui stesso parlando a Manchester, nel New Hampshire, all'indomani della strage di Orlando. Il miliardario ha osservato un minuto di silenzio per le vittime e ha descritto l'attacco come "un momento molto buio" nella storia degli Stati Uniti. "Le leggi in materia di immigrazione - ha spiegato - danno al presidente il potere di sospendere l'ingresso nel Paese a qualsiasi tipo di persona". Secondo Trump il presunto autore della strage di Orlando ha potuto commettere il reato perché "alla sua famiglia è stato permesso di entrare" negli Stati Uniti dall'Afghanistan.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata