Strage Orlando, Obama: Troppo facile accesso ad armi. È problema
"Corriamo un grande rischio nell'essere così indulgenti"

"È troppo facile l'accesso alle armi in questo Paese. Ed è un problema". Così il presidente Usa, Barack Obama, parlando al termine di un incontro alla Casa Bianca con i membri della sicurezza nazionale e dell'intelligence all'indomani della strage di Orlando. La polizia ha infatti riferito che il killer, Omar Madeen, è entrato nella discoteca armato di un fucile d'assalto e due pistole acquistate legalmente. "Corriamo un grande rischio nell'essere così indulgenti sulle armi", ha aggiunto.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata