Strage in Florida, Trump: "Armiamo gli insegnanti"
Negli Stati Uniti non si placa la polemica sulle armi dopo la strage nel liceo di Parkland, in Florida, dove un ex studente ha ucciso 17 persone. Donald Trump valuta la possibilità di armare gli insegnanti: "Capisco che è un'ipotesi controversa, ma siamo qui per ascoltare", ha detto il presidente americano durante un incontro alla Casa Bianca con gli studenti sopravvissuti, i genitori e gli insegnanti. Intanto diverse scuole minacciano i ragazzi e i docenti che intendono partecipare alla manifestazione contro le armi del 24 marzo e annunciano misure disciplinari