Strage familiare in Usa: 16enne uccide genitori, sorella e amica di famiglia
Il giovane ha sparato con un fucile semi-automatico che si trovava in casa

Un ragazzo di 16 anni ha impugnato un fucile semi-auomatico e ha sparato su entrambi i suoi genitori, sua sorella e un'amica di famiglia, uccidendoli tutti e quattro. È accaduto circa 20 minuti prima della mezzanotte che ha segnato l'inizio del 2018 a Long Branch, una cittadina del New Jersey con circa 30mila abitanti.

La polizia, dopo aver risposto a una chiamata per colpi di arma da fuoco, ha arrestato il giovane senza ulteriori incidenti o resistenze. L'arma si trovava in casa ed era di proprietà della famiglia.

I genitori del ragazzo, Steven e Linda Kologi, avevano rispettivamente 44 e 42 anni, sua sorella Brittany ne aveva 18, mentre Mary Schultz, l'amica che viveva con la famiglia, era una signora di 70 anni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata