Strage di Sousse, arrestati in Tunisia 12 sospetti: ora è caccia aperta a 2 militanti

Tunisi (Tunisia), 2 lug. (LaPresse/Reuters) - Dodici persone sospettate di legami con la strage di Sousse sono state arrestate in Tunisia, mentre vengono ricercati due militanti che si addestrarono in Libia con gli assalitori di Sousse e del museo del Bardo. Lo ha fatto sapere il governo tunisino. Nell'attacco di venerdì a Sousse sono stati uccisi 38 stranieri, in gran parte britannici, prima che l'assalitore fosse ucciso dalla polizia. Furono invece 21 le vittime dell'attacco al museo del Bardo di Tunisi a marzo.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata