Strage di Dallas, madre assalitore: Deluso dall'esercito
Il veterano, secondo le autorità, stava progettando un attentato più grande

 Il veterano statunitense che ha ucciso cinque poliziotti nelle proteste di Dallas, Micah Xavier Johnson, era stato "molto deluso" dall'esperienza nell'esercito. Lo ha dichiarato la madre dell'uomo, ucciso da un robot-bomba, a TheBlaze.com.

L'uomo stava preparando un attentato più grande, hanno detto le autorità, rivelando come aveva schernito negoziatori e scritto su un muro nel suo sangue prima di essere ucciso. Il capo della polizia di Dallas David Brown ha detto ieri alla Cnn che l'uomo aveva fatto pratica con l'uso di esplosivi e che altre prove suggerivano volesse usarle contro le forze dell'ordine. Nel frattempo anche ieri sono proseguite le proteste contro la polizia, per il terzo giorno consecutivo, a Baton Rouge, in Louisiana, con decine di arresti. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata