Strage di Berlino, Merkel: Spero nel rapido arresto del sospetto
La cancelliera ha sottolineato che negli ultimi anni la Germania ha condotto "notevoli sforzi" per affrontare meglio la "rete terrorista"

 La cancelliera tedesca Angela Merkel fa sapere di sperare nel "rapido arresto" del tunisino Anis Amri, principale sospettato dell'attentato di lunedì a Berlino. Durante una visita all'Ufficio federale per le Indagini criminali(Bka), Merkel ha sottolineato che negli ultimi anni la Germania ha condotto "notevoli sforzi" per affrontare meglio la "rete terrorista". Tuttavia, ha riconosciuto la difficoltà di dover far fronte al primo grande attentato jihadista in Germania, visto che il governo tedesco, ha spiegato, sapeva "in teoria" che il Paese era "nel mirino del terrorismo islamico".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata