Strage di Berlino, il sospetto nega ogni coinvolgimento
Ieri 12 morti uccisi da un tir ai mercatini di Natale

 Il sospetto arrestato ieri a Berlino per aver attaccato un mercato di Natale ha negato ogni coinvolgimento. Lo rende noto l'emittente Ntv. Il presunto attentatore è un profugo pachistano di 23 anni, identificato come Naved B. Secondo la Bild, l'uomo sarebbe arrivato in Germania a febbraio del 2016 come richiedente asilo attraverso la rotta balcanica. L'uomo aveva il permesso di soggiorno temporaneo dal giugno 2016, come ha riferito il giornale tedesco Die Welt citando un rapporto della polizia. Il rapporto parla anche di una minaccia per il terrorismo islamico in Germania ad alto livello senza però che vi sia una minaccia concreta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata