Storica visita del premier giapponese Abe a Pearl Harbour con Obama
Il 7 dicembre 1941 l'attacco a tradimento che fece intervenire l'America nella Seconda guerra mondiale

Il premier giapponese Shinzo Abe ha deposto ieri corone di fiori e visitato alcuni memoriali alle Hawaii, prima della storica visita di oggi a Pearl Harbor teatro dell'attacco giapponese nel 1941. Abe non ha rilasciato dichiarazioni pubbliche ma in silenzio ha deposto le corone di fiori davanti al National Memorial Cemetery of the Pacific, memoriale dedicato alle vittime delle forze armate statunitensi. Insieme a due altri membri del suo gabinetto, ha poi chinato il capo deponendo fiori bianchi davanti al monumento in pietra Makiki Cemetery di Honolulu, dedicato ai giapponesi che si stabilirono alle Hawaii nel 1800. L'evento principale di oggi è quando insieme al presidente Usa Barack Obama Abe visiterà Pearl Harbor,  teatro, il 7 dicembre 1941, dell'attacco a tradimento della marina imperiale che fece intervenire Washington nella Seconda guerra mondiale. Un secondo momento che chiude un capitolo drammatico tra i due Paesi, dopo la altrettanto storica visita di Obama a Hiroshima.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata