Stati Uniti, Obama sceglie una donna per il commercio

Washington (Usa), 2 mag. (LaPresse/AP) - "Entrambi avranno molto da fare e intendo lavorare con loro non appena le loro nomine verranno confermate". Così il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha commentato la scelta di Penny Pritzker e di Michael Froman per le cariche di segretario del Commercio e di rappresentante per il Commercio Usa. Le nomine, che devono essere ancora ufficializzate in Senato, sono state annunciate da Obama nel giardino delle rose della Casa Bianca. Pritzker e Froman, ha detto il presidente, contribuiranno a realizzare alcuni obiettivi che considera primari: la crescita economica e la creazione di posti di lavoro per la classe media.

Penny Pritzker. Se confermata, Pritzker diventerebbe la quarta donna nell'attuale esecutivo di Obama e ne sarebbe il componente più ricco in assoluto. Secondo la rivista Forbes, infatti, l'ereditiera della catena alberghiera Hyatt possiede una fortuna di 1,85 miliardi di dollari e si trova al 277esimo posto nella classifica degli americani più ricchi. Residente a Chicago da diversi anni e amica di Obama dagli anni '90, Penny Pritzker ha raccolto centinaia di migliaia di dollari per entrambe le campagne elettorali del presidente. Nel 2008 fu la sua segretaria per le finanze e collaborò anche l'anno scorso, donando inoltre 250mila dollari per i festeggiamenti dell'insediamento di gennaio. Lei "sa per esperienza che nessun programma di governo può da solo prendere il posto di un grande imprenditore", ha detto Obama, che poi ha scherzato sul fatto che la nomina sia giunta nel giorno del 54esimo compleanno della Pritzker. "Come regalo di compleanno passerai per i procedimenti della conferma in Senato. Sarà fantastico".

Michael Froman è stato vice consigliere di Obama della sicurezza nazionale per gli affari economici internazionali ed è stato il principale rappresentante del presidente nei grandi vertici economici internazionali come il G8 e il G20. Al momento coordina le politiche della Casa Bianca sui commerci internazionali, sugli investimenti, sull'energia, sul clima e sullo sviluppo. Obama ha riconosciuto a Froman il merito di avere contribuito a negoziare accordi con Corea del Sud, Colombia e Panama, che secondo il presidente hanno creato decine di migliaia di posti di lavoro americani. "Si è anche fatto una reputazione di essere una persona con cui è molto difficile negoziare", ha detto Obama. "Non si riposa finché non ha ottenuto il meglio possibile per le aziende e per i lavoratori statunitensi. Ha inoltre combattuto per accertarsi che le nazioni che infrangono le regole siano punite", ha aggiunto il presidente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata