Sri Lanka, demoliti 42 hotel abusivi in area protetta sul mare

Unawatuna (Sri Lanka), 13 dic. (LaPresse/AP) - Le autorità dello Sri Lanka hanno iniziato a demolire alberghi e ristoranti costruiti illegalmente in un'area protetta sul mare. I bulldozer hanno smantellato i 42 edifici di Unawatuna considerati illegali secondo una legge per la tutela dell'ambiente risalente al 1981. La demolizione è iniziata oggi nonostante le proteste di proprietari e turisti. Secondo le autorità, i proprietari dei locali hanno ignorato diversi avvertimenti con cui erano stati spinti ad andarsene prima dell'inizio della demolizione, ma si sono rifiutati di farlo perché l'ordine di sgombero era arrivato in una stagione festiva e quindi con alto tasso di turisti. Per questo, hanno spiegato i proprietari di alberghi e locali, le perdite economiche saranno ingenti. Questa spiaggia nel sud dello Sri Lanka è nota per gli alberghi che arrivano proprio di fronte al mare ed è particolarmente nota per immersioni e feste sulla spiaggia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata