Sri Lanka, alluvioni: 3 morti, 60mila evacuati, 1.900 case distrutte

Colombo (Sri Lanka), 23 dic. (LaPresse/AP) - È di tre morti, due feriti e oltre 60mila evacuati il bilancio di alluvioni e frane che hanno colpito lo Sri Lanka a seguito di tre giorni di forti piogge in 15 distretti del Paese. Inoltre 1.900 case sono state distrutte. Lo riferisce il Centro per la gestione dei disastri. Ospedali e uffici del governo sono allagati e alcuni detenuti di una prigione sono stati trasferiti in altre strutture.

In alcune parti dello Sri Lanka questa è la stagione dei monsoni, ma molte altre aree colpite stanno invece assistendo a piogge fuori stagione. A ottobre decine di persone erano rimaste uccise da una frana, che aveva sepolto e case di alcuni lavoratori di una piantagione di the sulle colline nella zona centrale del Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata