Spazio, veicolo Philae da navetta Rosetta atterra sulla cometa

Darmstadt (Germania), 12 nov. (LaPresse/AP) - Il veicolo Philae che si è staccato dalla navetta spaziale Rosetta è atterrato con successo sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Lo rende noto l'Agenzia Spaziale europea. Si tratta della prima volta nella storia che un mezzo spaziale arriva su una cometa. L'agenzia ha riferito di aver ricevuto un segnale da Philae dopo che ha toccato la superficie ghiacciata di 67P/Churyumov-Gerasimenko.

INIZIO DISCESA. Il veicolo Philae si è staccato dalla navetta spaziale Rosetta e ha iniziato la discesa che lo porterà ad atterrare sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Lo fa sapere l'Agenzia spaziale europea. La sonda interplanetaria impiegherà sette ore per raggiungere la superficie della cometa. Se la missione avrà successo, sarà la prima volta che un modulo compirà una impresa del genere. L'obiettivo è studiare in modo dettagliato le caratteristiche di questo tipo di corpi celesti.

"Philae è partita, sta scendendo verso la cometa", ha dichiarato Andrea Accomazzo, responsabile del volo di Rosetta. "Siamo tutti felici che abbia lavorato bene negli scorsi minuti", ha aggiunto. Durante la discesa del lander gli scienziati non potranno fare altro che osservare sperando che tutto vada bene, a causa della distanza di 500 milioni di chilometri dalla Terra che rende impossibile inviare istruzioni in tempo reale. "Avremo bisogno di un po' di fortuna", ha commentato Stephan Ulamec, responsabile del veicolo Philae al centro aerospaziale tedesco. La conferma dell'atterraggio, se esso avrà successo, arriverà sulla Terra intorno alle 17.03 italiane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata