Spazio, secondo satellite cinese ad alta definizione in orbita per osservare la Terra

Taiyuan (Cina), 19 ago. (LaPresse/AP) - La Cina ha lanciato con successo in orbita un satellite di osservazione ad alta definizione della Terra. A renderlo noto è il Centro di Scienza, Tecnologia e Industria perl a Difesa nazionale. Gaofen 2, questo il nome del satellite, potenziato da un razzo vettore, è stato lanciato dal centro di lancio Taiyuan Satellite nella provincia dello Shanxi, nel nord della Cina, alle 11.15 ora di Pechino.

La serie di satelliti Gaofen si occuperà di condurre indagini sulle risorse del territorio e monitorare ambiente, agricoltura e cambiamenti climatici anche in caso di calamità naturali. Lanciato nel mese di aprile dello scorso anno e tutt'ora in servizio, Gaofen-1 ha fornito, durante il suo periodo di prova, dati sul terremoto in Sichuan, sulle inondazioni nel nord est della Cina e rilevato la quantità di smog presente nell'aria a nord e ad est del Paese. Il satellite è stato usato inoltre dopo il terremoto del 24 settembre in Pakistan, per l'acquisizione di immagini.

Gaofen-1 è stato il primo dei satelliti ad alta definizione ad essere stati lanciati per osservare la Terra prima del 2016. "Gaofen-1 è tarato per osservare grandi obiettivi", spiega Ma Shijun, capo del progetto del secondo satellite. "Quando questi risulteranno sgranati, Gaofen-2 andrà in suo soccorso, osservando più nel dettaglio, sarà un lavoro di cooperazione", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata