Spazio, nel 2018 missione privata verso Marte: a bordo coppia sposata

Washington (Usa), 27 feb. (LaPresse/AP) - Una navicella spaziale privata con a bordo una coppia sposata partirà nel 2018 per un viaggio intorno a Marte. È questo l'obiettivo del progetto 'Inspiration Mars' lanciato dal multimiliardario Dennis Tito, il primo turista spaziale, che nel 2001 ha trascorso otto giorni in orbita attaccandosi con una navicella alla Stazione spaziale internazionale. "Non sarà una missione facile", ha spiegato uno dei collaboratori di Tito e potenziale membro dell'equipaggio, Taber MacCallum. "L'abbiamo chiamata la spedizione di Lewis e Clark verso Marte", ha aggiunto, in riferimento al viaggio compiuto all'inizio dell'Ottocento da Meriwether Lewis e William Clark per raggiungere la costa pacifica degli Stati Uniti via terra.

Il viaggio durerà 501 giorni e gli astronauti dovranno sopravvivvere con una quantità minima di cibo e vestiti. Le loro urine, spiegano gli organizzatori, saranno riciclate in acqua potabile. "Si tratta di una cosa profondamente simbolica e dobbiamo rappresentare l'umanità con la presenza di un uomo e una donna", ha spiegato MacCallum, aggiungendo che la scelta di mandare nello spazio una coppia sposata è motivata dalla volontà di garantire ai partecipanti il sostegno emozionale di cui avranno bisogno quando vedranno la Terra allontanarsi sempre di più. "Se questo non è spaventoso - ha notato MacCallum - non so cosa lo sia. Ma è un rischio che vale la pena correre". Secondo il progetto iniziale, la navicella sarà lanciata il 5 gennaio del 2018, volerà intorno a Marte il 20 agosto e tornerà sulla Terra il 21 maggio del 2019. Il mese prossimo saranno presentati dettagli tecnici della missione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata