Spazio, navetta Virgin Galactic precipita in California: un morto

Mojave (California, Usa), 31 ott. (LaPresse/AP) - Una navetta sperimentale per il turismo spaziale SpaceShipTwo della Virgin Galactic è precipitata in California, negli Stati Uniti, causando la morte di una persona e il ferimento di un'altra. Lo fanno sapere le autorità locali e la stessa compagnia. Secondo un testimone, il fotografo Ken Brown, la navetta è esplosa in volo dopo l'accensione e si è schiantata nel deserto. Brown ha riferito che la navetta spaziale è stata sganciata dall'aereo che l'ha portata ad alta quota, ha acceso il suo motore e poi è esplosa. Il fotografo ha aggiunto che i rottami si trovano nel deserto a nord dello Spazioporto di Mojave. Normalmente a bordo della SpaceShipTwo ci sono due piloti.


"Durante la prova, si è verificata un'anomalia che ha portato alla perdita di SpaceShipTwo", ha scritto su Twitter Virgin Galactic. L'azienda fondata dal miliardario britannico Richard Branson non ha ha aggiunto altri dettagli se non che sta collaborando con le autorità per determinare le cause "dell'incidente". Virgin Galactic è una delle principali compagnie dell'industria del turismo spaziale. SpaceShipTwo è stata progettata per essere trasportata in alto da un jet appositamente disegnato, e poi sganciata prima di accendere il suo motore e operare voli suborbitali.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata