Spari nel quartier generale di YouTube in California. Ad aprire il fuoco una donna. "È morta"
I colpi esplosi nella mensa della sede a San Bruno: quattro feriti

Ancora una sparatoria in America. Una donna armata ha esploso dei colpi nella sede di YouTube, filiale di Google, a San Bruno in California e sarebbe morta, come ha riferito la Cnn. Varie chiamate al numero di emergenza 911 hanno segnalato gli spari. Una testimone ha raccontato sempre alla Cnn che "una donna ha fatto irruzione al momento del pranzo e sembrava sparare contro una persona in particolare". Si tratterebbe quindi di un attacco mirato. Quattro persone sono state ferite mentre "una donna è morta con una ferita d'arma da fuoco apparentemente autoinflitta. Crediamo si tratti dell'assalitrice", ha dichiarato Ed Barberini, capo della polizia di San Bruno in California.

La polizia ha evacuato l'edificio di San Bruno. Immagini diffuse dai media hanno mostrato persone uscire in fila e con le breccia alzate dall'edificio, dove c'è un massiccio dispiegamento di forze di polizia. La sparatoria sarebbe avvenuta in uno spazio all'interno dell'edificio, dove i dipendenti solitamente pranzano. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata