Sparatoria sul treno Thalys Amsterdam-Parigi: 6 arresti
Nelle perquisizioni effettuate a Bruxelles non sono stati trovati esplosivi né armi

La polizia belga ha arrestato sei persone, nel corso di sei perquisizioni portate a termina a Bruxelles, nell'ambito delle indagini sul tentato attentato del 21 agosto scorso sul treno Thalys Amsterdam-Parigi. Lo riferisce la procura federale, spiegando che quattro delle perquisizioni si sono tenute nel quartiere di Molenbeek, una a Woluwé-Saint-Lambert e un'altra a Haren. Il giudice istruttorio deciderà nelle prossime ore sull'eventuale conferma dell'arresto. Nelle perquisizioni non sono stati trovati esplosivi né armi.

Lo scorso 21 agosto Ayoub El Khazzani, di origini marocchine, salì a Bruxelles sul treno Thalys che copriva la tratta Amsterdam-Parigi con una borsa piena di armi. El Khazzani fu fermato da diversi passeggeri del treno, fra cui alcuni militari Usa che erano lì per turismo. Il bilancio fu di due feriti gravi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata