Sparatoria in Belgio: tre morti, ucciso l'assalitore
Torna l'incubo terrorismo in Belgio. A Liegi, un uomo ha sparato e ucciso due poliziotti che lo avevano fermato per un controllo. Morta una persona che si trovava in auto. L'assalitore ha aperto il fuoco contro gli agenti davanti a un caffè del centro, durante la fuga ha preso in ostaggio una donna. Poi è stato abbattuto dalla polizia. Secondo testimoni avrebbe urlato "Allah Akbar". Nelle immagini la gente in fuga dalla zona dove è avvenuta la sparatoria e l'arrivo delle forze dell'ordine a sirene spiegate.