Sparatoria di Orlando, Obama: Atto di terrorismo e di odio
Strage in Florida: morte 50 persone

 "Sappiano abbastanza per dire che si tratta di un atto di terrorismo diretto. Un atto di odio". Lo ha dichiarato il presidente degli Stati Uniti Barack Obama in un discorso alla nazione dopo la sparatoria di Orlando in cui sono morte 50 persone.  "La sparatoria di Orlando ci dice quanto facile sia avere delle armi per fare delle stragi. Dobbiamo decidere se questo è il tipo di Paese che vogliamo" ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata