Spagna, uno dei capi Eta arrestato dopo blitz in un hotel in Francia

Madrid (Spagna), 28 ott. (LaPresse/AP) - Arrestato nella Francia orientale un membro dell'Eta, che custodiva armi ed esplosivi. Si tratta di Izaskun Lesaka, 37enne, preso in custodia insieme a un altro membro sospetto del gruppo separatista basco, il 35enne Joseba Iturbide Ochoteco. A far scattare le manette ai polsi sono stati i corpi d'elite della polizia francese, che hanno agito nelle prime ore dell'alba con un blitz in un hotel di Macon, in Francia. A dare la notizia è stato in un comunicato il ministero dell'Interno spagnolo, che ha lavorato alla cattura in stretto contatto con le forze dell'ordine francesi. Lesaka era considerato uno dei tre più importanti capi dell'Eta. Il ministero spagnolo ha fatto sapere che ha sequestrato "abbondante materiale informatico e una macchina rubata con una targa falsa". Entrambi gli arrestati erano in possesso di armi. L'Eta è considerata un'organizzazione terroristica da Spagna, Stati Uniti e Unione europea ed è accusata dell'uccisione di oltre 825 persone. L'organizzazione chiede l'indipendenza dei Paesi Baschi, regione a cavallo tra Spagna e Francia. Il gruppo è stato decimato da ondate di arresti negli ultimi anni. L'Eta ha annunciato il cessate il fuoco, ma il governo spagnolo ha risposto che finché l'organizzazione non deporrà le armi non prenderà sul serio l'annuncio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata