Spagna, sindaca di sinistra Carmena mette fine a governo Pp a Madrid

Madrid (Spagna), 12 giu. (LaPresse/Reuters) - La ex giudice di sinistra sostenuta da Podemos, Manuela Carmena, sarà la prima sindaca di Madrid dopo che oggi ha raggiunto un accordo con i socialisti per mettere fine ai 24 anni della gestione di centrodestra del Partito popolare. La vittoria della sua alleanza anti-austerity Ahora Madrid nella capitale spagnola è un duro colpo per il Pp del premier Mariano Rajoy, che ha registrato una dura sconfitta alle municipali e regionali lo scorso mese. Nel voto del 24 maggio è stata la sua sfidante, Esperanza Aguirre del Pp, a ottenere il maggior numero di voti, ma non è stata in grado di raggiungere i 29 seggi per la maggioranza assoluta necessari ad assumere l'incarico.

La 71enne Carmena ha condotto una campagna anticorruzione centrata sul blocco della privatizzazione dei servizi pubblici e sul contrasto agli sfratti. Nonostante sia sostenuta da Podemos, la ex attivista per i diritti del lavoro durante la dittatura di Franco afferma di non essere affiliata ad alcun partito. Spera, ha detto, di portare "un vero cambiamento nel modo di fare politica". Intanto, anche a Barcellona la candidata della coalizione di sinistra Ada Colau è stata confermata alla guida della città.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata