Spagna, prezioso vaso del II secolo a.C. rinvenuto in un negozio

Madrid (Spagna), 5 gen. (LaPresse/AP) - Il proprietario di un negozio di El Campello, vicino ad Alicante, nell'est della Spagna, è stato arrestato dopo che la polizia ha rinvenuto nell'esercizio commerciale un vaso della fine del II secolo a.C. Secondo il ministero dell'Interno, il vaso era stato trafugato da un sito archeologico iberico nella provincia di Alicante. "Non siamo del tutto consapevoli dell'importanza della scoperta, ma tra vent'anni staremo ancora parlando di questo vaso", ha commentato José Luis Simon, esperto del servizio per il patrimonio culturale del ministero della Cultura.

Il vaso riporta decorazioni dipinte dell'epoca iberica che raccontano la storia di un giovane impegnato a dar la caccia a un cinghiale. Secondo Simon, si tratta del primo vaso di quell'epoca ad essere trovato intero, il che lo rende di "eccezionale valore". In precedenza, in Spagna, erano stati trovati solo frammenti di opere simili. Le scene ritratte, spiega ancora l'esperto, mostrano somiglianze con quelle dell'antico vaso greco, conosciuto come Cratere, conservato ai Musei Vaticani di Roma. Ora la pregiata antichità è stata spostata e messa al sicuro al Museo archeologico di Alicante.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata