Spagna, migliaia in corteo a Madrid: chiedono restrizioni su aborto

Madrid (Spagna), 22 nov. (LaPresse/AP) - Decine di migliaia di persone sono scese in strada a Madrid, in Spagna, per protestare contro la marcia indietro del governo conservatore, che ha deciso di non introdurre più le restrizioni all'aborto che aveva proposto. Lo slogan della marcia era 'Ogni vita importa'. I manifestanti hanno invitato i sostenitori a non votare per il Partito popolare alle elezioni del prossimo anno se il governo non modificherà la legge attuale.Per l'occasione sono arrivati nella capitale circa 500 bus di persone provenienti da tutto il Paese.

Il primo ministro spagnolo, Mariano Rajoy, a settembre ha archiviato la promessa fatta dal suo Partito popolare di restringere la possibilità di aborto ai soli casi di stupro o gravi rischi di salute, dicendo che non c'era il consenso necessario ad approvare le modifiche. La proposta aveva sollevato polemiche in Spagna, dove l'aborto è consentito senza restrizioni nelle prime 14 settimane di gravidanza.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata