Spagna, madre depressa ammette omicidio di figli di 3 e 11 anni

Madrid (Spagna), 30 set. (LaPresse/AP) - Una madre spagnola affetta da grave depressione ha confessato l'omicidio dei due figli di 3 e 11 anni. Secondo quanto riferisce l'ufficiale di polizia Diego Moya, i bambini sono stati trovati senza vita nella loro abitazione di Jaen, nella regione meridionale dell'Andalusia. Il piccolo era nella vasca da bagno, il grande a letto. Gli agenti sono stati chiamata ieri sera da un parente della famiglia, ma quando sono arrivati i bambini erano già morti. I media locali riportano che entrambi sono stati annegati dalla madre nella vasca da bagno. Al momento dell'omicidio, il padre dei bambini, gli unici della coppia, non si trovava in casa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata