Spagna, in carcere il cognato del re: condannato per appropriazione indebita
Dovrà scontare cinque anni e dieci mesi di reclusione

Iñaki Urdangarin, cognato del re di Spagna, si trova ora nel carcere di Brieva. Nel penitenziario, che si trova a cento chilometri a nord di Madrid, è arrivato in mattinata.

Lì dovrà scontare i cinque anni e dieci mesi di reclusione ai quali è stato condannato lo scorso martedì in appello per appropriazione indebita.  

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata