Foto diffusa su Twitter dal profilo ufficiale della Guardia Civil
Spagna, bimbo di due anni cade in un pozzo profondo 100 metri: soccorritori al lavoro da ore per salvarlo

Andalusia con il fiato sospeso per le sorti del piccolo Yulen, precipitato nella cavità domenica in tarda mattinata

Ore di apprensione in Andalusia, dove un bambino di due anni è caduto in un pozzo profondo circa 100-110 metri. La polizia sta lavorando per individuarlo e portarlo in salvo. Secondo i media, i soccorritori che da ore sono sul posto hanno trovato a circa 75 metri di profondità una borsa che il bambino, di nome Yulen, portava con sé e un altro oggetto. Il bimbo è caduto attorno alle 12 di domenica vicino Totalan nel pozzo largo fra 20 e 25 centimetri, totalmente verticale. Il foro non era segnalato e non aveva protezioni.

Tra le opzioni per tentare di salvarlo ci sono rimozione di terra per consentire l'estrazione del piccolo, la costruzione di un tunnel parallelo e l'apertura di un nuovo passaggio al lato di quello esistente. Le autorità hanno confermato che il bambino non è stato localizzato nei circa 75 metri sinora esplorati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata