Spagna, auto contro sede dei popolari a Madrid: si cercano esplosivi

Madrid (Spagna), 19 dic. (LaPresse/AP) - Un uomo ha fatto schiantare la sua auto contro l'edificio che ospita la sede del Partito popolare a Madrid. Il sospetto è stato arrestato e nel veicolo sono state trovate due bombole di gas e una sostanza non identificata. La polizia ha isolato la zona e sta cercando possibili ordigni esplosivi. Vicino agli uffici dei popolari, situati in via Genova, è stato dispiegato un robot della polizia, mentre alcune ambulanze sono state parcheggiate vicino. Una portavoce della polizia ha riferito che gli artificieri stanno effettuando ricerche nell'area. La radio Cadena Ser ha riportato, citando la polizia, che l'uomo arrestato avrebbe confessato di aver attaccato la sede del partito perché ha perso la sua azienda a causa della crisi economica.

L'incidente, ha detto il portavoce della polizia Antonio Nevado, non sembra un attacco terroristico. "Tutto indica - ha affermato - che si sia trattato di un'azione personale che non ha niente a che fare con qualsiasi tipo di azione terroristica. È una persona che soffre a causa di problemi economici e si è schiantato con la sua auto contro la sede del Partito popolare". In un'immagine pubblicata sul sito web del quotidiano El Mundo si vede l'auto con le luci ancora accese nella reception degli uffici dei popolari. L'incidente si è verificato alle 8 del mattino e si crede che nell'edificio fossero presenti poche persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata