Spagna, Andalusia al voto: primo test elettorale in vista politiche

Siviglia (Spagna), 22 mar. (LaPresse/Reuters) - Andalusia al voto per eleggere il Parlamento locale. Con le elezioni generali attese entro la fine dell'anno, quelle regionali previste a maggio e il voto in Catalogna in programma a settembre, queste elezioni costituiscono il primo test alle urne per la profonda crisi politica ed economica del Paese. I circa 6.5 milioni di andalusi, pari a circa un quinto dell'elettorato nazionale, potranno scegliere per la prima volta fra partiti nuovi come Podemos e Ciudadanos e i partiti tradizionali.

I partiti nuovi hanno incentrato la campagna elettorale sulla lotta alla corruzione del Partito socialista, che attualmente gestisce l'amministrazione regionale, e del Partito popolare, al potere a livello nazionale, e sull'inefficacia delle loro politiche nella gestione del problema della crescita di povertà e ineguaglianze. I socialisti e il Partito popolare, dal canto loro, si sono concentrati sui presunti rischi che salgano a potere partiti nuovi, e in particolare i conservatori hanno fatto frequenti paragoni tra Podemos e il partito Syriza al governo in Grecia.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata