Sonde Nasa Ebb e Flow si schianteranno la prossima settimana su Luna

Los Angeles (California, Usa), 13 dic. (LaPresse/AP) - Le sonde gemelle della Nasa Ebb e Flow si schianteranno sulla superficie della Luna la prossima settimana, alla fine della loro missione di mappatura della gravità lunare, completata con successo. Gli scienziati dell'agenzia spaziale americana hanno spiegato che lo schianto non sarà visibile della Terra, poiché le sonde sono troppo piccole e leggere per creare un cratere o sollevare quantità di polvere abbastanza grandi da essere osservabili. La zona dello scontro sarà una montagna molto lontana dalla zona degli allunaggi delle missioni Apollo. Ebb e Flow sono entrate nell'orbita lunare all'inizio dell'anno ed esaminando il campo gravitazionale della Luna hanno scoperto che il nostro satellite ha subito nel passato più impatti da corpi celesti estranei di quanto precedentemente pensato. Mentre le sonde facevano le loro misurazioni, gli studenti potevano orientarle dalla Terra per poter fotografare crateri e montagne.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata