Somalia, sale a 35 bilancio vittime attacco militanti a Corte suprema

Mogadiscio (Somalia), 15 apr. (LaPresse/AP) - È salito a 35 il numero delle persone uccise nell'attacco condotto ieri da un gruppo di militanti di al-Shabab contro la sede della Corte suprema di Mogadiscio, in Somalia. Lo ha fatto sapere il deputato somalo Dahir Amin Jesow, a capo della commissione Sicurezza del Parlamento, aggiungendo che il bilancio delle vittime potrebbe aumentare ulteriormente perché diverse persone sono rimaste gravemente ferite. Oltre all'attacco alla Corte, sempre ieri un'autobomba è esplosa nella capitale somala, provocando la morte di due cittadini turchi. I militanti di al-Shabab erano stati respinti da Mogadiscio nel 2011, ma continuano a lanciare attacchi terroristici nella città. L'assalto al tribunale è stato condotto nove militanti, che hanno fatto esplodere delle bombe e hanno sparato a raffica, prima di essere tutti uccisi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata