Somalia, prima sessione Parlamento, posticipata elezione presidente

Mogadiscio (Somalia), 20 ago. (LaPresse/AP) - Si è tenuta oggi la prima sessione del nuovo Parlamento della Somalia, ma l'elezione del presidente è slittata. Finora sono stati infatti nominati soltanto 225 dei 275 membri del Parlamento e di conseguenza le elezioni dello speaker della Camera e del capo dello Stato sono state rinviate. Proprio oggi è scaduto il mandato del governo nazionale di transizione somalo, appoggiato dalle Nazioni unite, e i mediatori internazionali speravano che il nuovo presidente sarebbe stato eletto. La Somalia non ha un governo democratico e pienamente funzionante dal 1991.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata