Somalia, direttore di radio Somaliweyn ucciso davanti casa a Mogadiscio

Mogadiscio (Somalia), 28 feb. (LaPresse/AP) - Il direttore della radio somala Somaliweyn è stato ucciso a Mogadiscio da uomini armati, che gli hanno sparato alla testa davanti a casa sua. Abukar Hassan Kadaf, questo il nome del giornalista, è morto sul colpo. Lo riferisce un suo collega, Bashir Abdulqadir Mohamed. L'attacco non è stato rivendicato. All'inizio dell'anno la sede della radio era stata saccheggiata da militanti di al-Shabab. Gli attacchi ai giornalisti in Somalia sono frequenti. A gennaio è stato ucciso il direttore di radio Shabelle e sono tre i reporter uccisi nel 2011. L'anno scorso ci sono stati diversi attacchi anche nella regione semiautonoma di Puntland.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata